ASoIaF-GoT

Sito di riferimento:
Asoiaf- The North Remembers –www.thenorthremembers.it

L’incontro di un gruppo di giocatori con la meravigliosa saga di George R. R. Martin, un grande giocatore lui stesso, la passione per la sua scrittura straordinaria, corposa, incentrata sul personaggio come motore chiave della storia, l’ambizioso obiettivo di fare del gioco di ruolo uno spazio di cultura e crescita personale oltre che di svago: Asoiaf – The North Remembers è nato così.

Si tratta di un gioco di ruolo di interpretazione testuale in chat, gratuito, senza scopo di lucro, fondato sulla descrizione del vostro personaggio attraverso la scrittura e delle convenzioni che diventano una tecnica di gioco, interagendo con altri giocatori in tempo reale, relazionando i reciproci personaggi attraverso il loro dialogo e comportamento. Qualcosa di molto simile alla scrittura a più mani e in tempo reale di una storia, un libro game dove le opzioni di sviluppo sono infinite e determinate dalle interazioni imprevedibili tra ambientazione e personaggi.

La nostra community si è sempre posta come un gruppo di ricerca e sperimentale, che media tra stili e generi, esplorando anche le potenzialità integrate del gioco nel web alla tradizione del gdr. Nel gioco c’è un largo spazio per parametri specifici, ai quali ancorare l’interpretazione scritta e applicazioni di supporto al gioco che ricordano le dinamiche di alcuni giochi di strategia e gestionali. La caratteristica principale che distingue il gioco in chat dal gioco via forum o via mail è la dinamicità e la simultaneità.

Dall’esperienza e nello sviluppo di ambientazione del gdr Asoiaf – Il Grande Inverno, che ha proposto un sistema di gioco nuovo per cinque anni, nasce oggi Asoiaf – The North Remembers. La nostra storia si distacca da quella del libro sviluppando trame parallele e distinte. Per questo non è indispensabile la conoscenza dei libri o della serie televisiva: l’ambientazione nella quale vi troverete a giocare ha riferimenti maturati in anni di gioco, una solidità e un’autonomia rispetto alla storia originale da cui mutua clima, atmosfera, dinamiche di potere e di sopravvivenza, ma da cui, grazie alla collaborazione di decine di giocatori che per anni hanno dato vita a uno sviluppo nuovo dei caratteri martiniani, è nato un nuovo contesto interpretativo e di fatto, è un’ambientazione con la sua forza e autonomia.

Questo gioco nasce da una passione autentica che accompagna da anni un gruppo composto da persone di varie età, una parte studenti, una parte lavoratori che dedicano buona parte del tempo libero a questo progetto.
E’ un gruppo che difficilmente riesce a connettersi prima delle 20.30 per questa ragione il gioco si svolge in orari serali.
Questo gruppo cerca anche di organizzare attività e incontri insieme, nei limiti delle possibilità comuni, perchè siamo provenienti da diverse parti di Italia.
Cerchiamo altri giocatori curiosi di sperimentare il gioco anche in questo ambito che abbiano voglia di misurarsi con qualcosa di nuovo e arricchire con la loro esperienza la nostra, in una ricerca comune.Noi ce la metteremo tutta a crescere. Se è quello che cerchi anche tu, benvenuto/a a bordo. E andiamo a giocare: L’Inverno sta arrivando.

In bocca al metalupo!

I ragazzi di Asoiaf

Asoiaf

Pubblicato da Asoiaf

Tutto nasce nel 2000, o giù di lì. Un gruppo di persone provenienti da diverse parti d’Italia, spinta dalla passione per il fantasy e gioco di ruolo,si incontra grazie a un gioco online: Extremelot,la prima land virtuale che ha realizzato quel genere di trasposizione in chat del GDR tradizionale, in cui la resa del personaggio avviene con un’interazione continua tra utenti, attraverso una serie di convenzioni e parametri che regolano lo strumento primario del gioco:la lettura. Avrebbe dovuto essere un interesse momentaneo. Invece è diventata una passione che ci ha visto crescere, negli anni e maturarne un’attività creativa e culturale, ludica, che permette a decine di persone di divertirsi con un pc in modo intelligente e stimolante. L’incontro con la meravigliosa saga di George R.R. Martin, la passione per la sua scrittura straordinaria, corposa, incentrata sul personaggio come motore chiave della storia, ci ha offerto uno spunto splendido, anni dopo,per provare a fare dell’esperienza da giocatori, un passaggio alla gestione di un nuovo progetto. Asoiaf – il grande Inverno prima e The North Remembers ora, sono nati così. Con l’ambizioso interesse di fare di un gioco uno strumento culturale, oltre che ludico e stimolante, un movimento di riflessione e uno spazio libero e gratuito, che ci consente di scrivere a più mani una storia autonoma dalle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco,nel rispetto dell’autore e dei suoi diritti, ma ispirata al clima di questi libri bellissimi e avvincenti. Non è solo questo. Negli anni una valutazione attenta dell’utenza ci ha permesso di comprendere l’utilità di questo gioco che utilizza scrittura e lettura come mezzi primari di interazione. La maturazione di uno stile, l’esercizio continuo senza “costrizione” che gli utenti fanno, giocando,permette un’effettiva maturazione della scrittura. Il play by chat è un gioco di ricerca e adattamento. L’ambientazione, concetto chiave del GDR, è una realtà che per funzionare deve avere una coerenza spazio temporale in sè, puntellata da una logica molto forte di corrispondenze tra regole e tempo della storia inscenata in chat. Oggi dopo parecchi anni di impegno, siamo partiti con una nuova pagina della nostra avventura che è una realtà ludico.culturale, senza scopo di lucro, composta da un gruppo di ragazzi che è diventata una comunità e che si considera un movimento a difesa del gioco come strumento di crescita e con una particolare attenzione al fantasy come porta di una dimensione fertile per la fantasia e la creatività.Seguiteci e se avete voglia di stimolare mente e creatività iscrivetevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.