Sei qui: Homepage » Giochi di Ruolo » Warhammer 40000 Roleplay

Warhammer 40000 Roleplay

GdR Players Online

warhammer-40000-dark-heresy

E’ l’Alba del 41° Millennio, da centinaia di secoli, l’umanità ha posato gli occhi verso le stelle espandendo i propri confini oltre le barriere naturali di Sacra Terra, oltre il Segmentum Solar. L’umanità ha attraversato secoli di splendore e incredibili ricerche tecnologiche, ove ragione e benessere permisero l’estensione della nostra specie a diventare la razza predominante della nostra galassia. Prima dell’Age of Strife (l’era del Conflitto) quando le macchine si ribellarono ai loro creatori, quando interi mondi caddero nell’anarchia, nel genocidio e nella sofferenza.

Ma all’alba del 31°Millenio, un uomo o forse un “dio”, riunì nuovamente le genti dell’umanità sotto un unico stendardo, avviando una crociata per riunire le colonie umane sotto un nuovo stendardo: l’Imperium dell’Uomo, e costui, l’Imperatore, con il sostegno e le possenti armate delle sue legioni di soldati geneticamente modificati (l’Adeptus Astartes o Space Marines) riunifico’ la galassia e creò nuovamente il benessere dell’Umanità, una nuova età dell’Oro, di ricerca, di sviluppo e di prosperità…

Ma aldilà della nostra realtà, ne esiste un’altra. Il Warp drive, la tecnologia che permette alle navi di viaggiare attraverso l’oceano infinito di stelle in pochissimo tempo passando all’interno dell’Immaterium o Warp. Una realtà alternativa, caotica le cui leggi sono governate da quattro possenti entità: Gli Dei del Chaos. Essi estesero il loro interesse nella nostra realtà, corrompendo metà delle legioni Astartes contro l’Imperatore e contro l’Imperium, e una guerra civile si scatenò furiosa, fratello contro fratello, e l’umanità cadde nuovamente nel disordine con il rischio della distruzione definitiva. Quest’era venne nominata Horus Heresy: Horus, Primarca della Legione dei Lupi Lunari, corrotto nel corpo e nello spirito dai quattro dei del Chaos, si rivoltò contro suo padre, l’Imperatore, combattendolo in una battaglia senza tregua. L’Imperatore riuscì ad uccidere suo figlio, ma anche egli mortalmente ferito venne depositato in stato di stasi all’interno del Trono D’Oro di Santa Terra, ove il sacrificio di 1000 psionici al giorno, mantengono in vita l’Astronomicon, il faro psichico che permette ai Navigator di orientarsi nei viaggi interstellari all’interno del Warp.

Con la sconfitta dell’Imperatore nel corpo, e la sua condizione di mai morente sul Trono d’Oro, l’Imperium declinò in un orribile regime di stagnazione e di superstizione religiosa. Oggi l’umanità è sotto assedio dall’esterno dei suoi confini. Alieni come i Misteriosi Eldar e i loro malefici cugini, i selvaggi Pelleverde, i terrificanti Necron, gli avanzati Tau e il grande Divoratore Tiranide. Ma l’Umanità è minacciata anche dall’interno. Le legioni Astartes traditrici che si convertirono alla venerazione del Chaos e i culti degli dei del Warp minacciano la sopravvivenza del genere umano… Dimenticate conoscenza e progresso, perchè molto è andato perduto e mai riscoperto. Dimenticatevi speranza e benessere..

All’Alba del 41° Millennio, nella tetra oscurità del lontano futuro… c’è solo guerra.

[Grazie a Krakhun]

Giocatori di Warhammer 40000 Roleplay